Governance

Nelle fasi di preparazione del progetto sono stati invitati ad una collaborazione attiva, attraverso la convocazione di alcuni appuntamenti, diversi soggetti operanti nell'area della disabilità o comunque aventi attività con soggetti che rientrano nell'ambito di intervento della Protezione Giuridica. Tra i circa 60 soggetti a vario titolo coinvolti, i 14 indicati hanno deciso di aderire formalmente al progetto attraverso un protocollo d'intesa; altri si sono dichiarati interessati ma non hanno ancora formalizzato la loro partecipazione

La cabina di pilotaggio
Si prevede l'attivazione di un tavolo esecutivo-gestionale, una cabina di pilotaggio con funzioni di cura della 'governance' del progetto e programmazione delle attività, composto dai referenti provinciali e zonali delle diverse realtà coinvolte nel progetto (Anffas Cremona (Capofila); Anffas Crema; Auser Provinciale; Apcat Provinciale; Tartavela Crema; Aima Cremona)

Il tavolo ha la funzione di:

  • supportare l'attività del soggetto capofila nella cura delle azioni progettuali
  • definire la programmazione e i contenuti delle attività formative/informative programmate nei confronti di:
    • AdS
    • Famiglie
    • Operatori dei Servizi
    • Operatori del Terzo Settore
    • Cittadinanza
  • Predisporre schemi base di convenzione con banche, assicurazioni, case di cura o di riposo, cooperative sociali, luoghi di cura, imprese di servizi, istituzioni del tempo libero, hospice
  • Sviluppare il supporto ai volontari che eventualmente si proporranno per lo svolgimento dell'incarico di Amministratore di sostegno.
  • Garantire la diffusione di informazioni costanti sull'andamento del progetto a tutti i soggetti interessati.

Essendo le associazioni coinvolte nell'attività di pilotaggio portatrici di interessi e competenze diverse e specifiche di ogni settore della fragilità diventeranno, nei vari territori ,i punti di riferimento delle richieste provenienti dalle associazioni che hanno finalità simili e saranno a loro volta incentivate a consolidare la rete interassociazionale stabile e duratura.

 

 
 

 

Iscrizione Newsletter